BLU, GIALLO E BIANCO PER LA NUOVA MAGLIA MASTROMARCO SENSI NIBALI FIRMATA MB SPORT

LA MASTROMARCO SENSI NIBALI PEDALA VERSO IL DEBUTTO STAGIONALE
18 gennaio 2018
LA MASTROMARCO SENSI NIBALI PEDALA VERSO LA FIRENZE-EMPOLI
15 febbraio 2018

31-01-2018/ Convocazione in azzurro per lo stage di Jesolo per Paolo Baccio e Federico Rosati.
Saranno i tradizionali colori blu, giallo e bianco ad accompagnare i giovani squali della Mastromarco Sensi Nibali nella stagione 2018. La nuova maglia anche quest’anno è firmata MB SPORT. Il maglificio sportivo di Agliana (PT) rinnova e rilancia cosi la sua partnership con il sodalizio toscano under23 del presidente Carlo Franceschi.

Si tratta di una maglia leggera e performante realizzata con tessuti tecnici e innovativi concepita per permettere ai corridori di affronatre in modo professionale la nuova avventura 2018. Una maglia moderna e accattivante nel design che segue però la tradizione dei colori che caratterizzano il clan Mastromarco.

Sul petto capeggia il brand SENSI VINI l’azienda con sede a Lamporecchio (PT), specializzata dal 1890 nella produzione e nel commercio di vini toscani di alta qualità, partner storico del team che si conferma anche per il 2018 come il main sponsor. Ad affiancarlo ci sono altri due sponsor principali: TLC, il calzaturificio di Lamporecchio (PT) che vanta qualità e tradizione made in Italy, e PAIMEX, l’azienda specializzata in shopping bag, sacchetti e buste di alta qualità di Cerreto Guidi (FI).

Sulla divisa chiaramente è immancabile il riferimento allo squalo Vincenzo Nibali, il campione nato e cresciuto in questo team, tutt’ora guida e modello dei ragazzi è anche partner a tutti gli effetti della “sua” Mastromarco Sensi Nibali. Nell’equipaggiamento tecnico della squadra under23 toscana spiccano infatti bici Merida, le selle di Selle Italia, scarpe Sidi, occhiali e caschi Rudy Project, borracce e portaborraccia Elite tutto come utilizzano Vincenzo Nibali e compagni nel Bahrain Merida Pro Cycling Team.

Guardando alla nuova stagione il team intanto ha appena concluso lo stage di lavoro in casa a Mastromarco. “Questo blocco di allenamento è stato importante per consolidare il gruppo e gettare le basi della nuova stagione. Poi dall’ 8 al 18 febbraio proseguiremo la preparazione con il training camp in Costa degli Etruschi con l’obiettivo di arrivare al meglio a quello che sarà il debutto in gara programmato con la Firenze-Empoli del 24 e il GP La Torre di Fucecchio del 25 febbraio” spiega il direttore sportivo Gabriele Balducci.

Intanto è arrivata anche la prima convocazione in azzurro del 2018. Paolo Baccio e Federico Rosati sono stati convocati per il raduno della nazionale italiana in programma l’1-2-3 febbraio a Jesolo in Veneto. Siamo soddisfatti di questa chiamata da parte del tecnico degli under23 Marino Amadori con il quale c’è sempre grande collaborazione. Da pare nostra c’è la massima disponibilità e volontà di portare avanti un progetto di crescita dei nostri giovani anche attraverso l’esperienza in maglia azzurra. Baccio sicuramente dopo la passata stagione si può confermare anche quest’anno uno dei pilastri della nazionale under23 portando avanti il progetto crono e cercando un ulteriore step di crescita. La convocazione di Rosati è una bella novità e ci fa molto piacere. Il ragazzo arriva dal brutto infortunio di luglio in cui si ruppe il femore. Sono stati mesi difficili ma lui ha lavorato duramente per tornare al 100% e l’aria della nazionale gli servirà sicuramente come spinta di fiducia per iniziare bene il 2018” conclude il diesse Balducci.