IL GIRO DELLA MASTROMARCO SENSI NIBALI SI TINGE DI BLU
14 Giugno 2018
LA MASTROMARCO SENSI NIBALI CHIUDE BENE IL SUO GIRO D’ITALIA UNDER 23
16 Giugno 2018

15-06-2018 / Sul traguardo di Asiago nel tappone con il Monte Grappa ancora Colombia al Giro d’Italia under 23 con la vittoria di Cristian Munoz su Einer Rubio e il loro connazionale Alejandro Osorio che si riprende la maglia rosa.

Nella tappa 8 un eccellente Luca Covili si batte come un leone, va forte in salita e chiude 7° a 1’21”. In clssifica generale ora Covili è il migliore degli italiani 10° a 5’07”. Un piazzamento importante che il modenese sarà chiamato a difendere domani soprattutto nella crono conclusiva del pomeriggio con arrivo sul Muro di Ca’ del Poggio. Inoltre Michele Corradini ha difeso bene la sua leadership nella classifica della maglia blu dell’ intergiro.

“Abbiamo di che essere soddisfatti. Luca Covili oggi ha fatto dvvero una buona prova. Non dimentichiamoci che siamo al nono giorno di corsa di un Giro molto duro e tiratissimo. Trovare ancora le forze per questi giovani non è cosa semplice. Avevamo deciso di non attendere il finale per questo Covili ha cercato di giocare d’anticipo muovendosi già sulla salita del Monte Grappa assieme ad altri corridori; hanno scollinato al gpm con un bel margine su quello che era il gruppo maglia rosa.  Uno passaggio chiave è sicuramente stata la discesa dal Grappa e poi il tratto per andare a prendere la salita verso Asiago. Peccato che non si sia creata la giusta collaborazione. E purtroppo Covili poi non è riuscito a rimanere agganciato ad Almeida e riportarsi come ha fatto il portoghese sui corridori che si sono giocati la vittoria di tappa. Comunque Covili sta facendo un ottimo Giro, sempre in crescendo. A questo si aggiunge  la gioia per avere mantenuto la maglia blu dell’intergiro con Michele Corradini che a questo punto contiamo davvero di portare fino in fondo difendendola anche domani” spiega il direttore sportivo Gabriele Balducci.

“E’ stata una tappa durissima. Sul Grappa ci hoprovato, mi sono mosso bene ed è nata una bella azione. Poi nel finale ho dato davvero tutto quello che avevo per provare ad agganciare quelli davanti, ma non ci sono riuscito. Comunque sono contento per me e per la squadra, questo Giro mi sta dando delle buone risposte. L’importante è che abbiamo superato bene un’altra tappa difficile, domani ci aspetta l’ultima giornata. La crono del pomeriggio con la nuova formula “real time” prevista per la partenza dei primi 15 della generale rappresenta un po’ un’incognita. Comuqnue daremo il massimo per difendere la posizione nella Top10 acquisita in classifica e portare a casa la maglia blu con il mio compagno Corradini” dice Luca Covili, classe 1997, modenese di Pavullo.

Domani gran finale della Marca Trevigiana, al mattino semitappa Conegliano-Valdobbiadene di 72.8 km  e nel pomeriggio la decisiva cronometro “Real Time” sul Muro di Ca’ del Poggio a San Pietro di Feletto di 22.4 km.

Classifiche: https://www.procyclingstats.com/race/giro-ciclistico-d-italia/2018/stage-8

Info gara: http://www.giroditaliau23.it/

 

PHOTO GALLERY