LA VITTORIA DELLA RIPARTENZA PORTA LA FIRMA DI MARTIN MARCELLUSI E DELLA MASTROMARCO SENSI NIBALI

LUTTO: E’ MORTA LA MAMMA DEL PRESIDENTE CARLO FRANCESCHI
21 Maggio 2020
“PER SEMPRE ALFREDO” , ALESSIO NIERI VINCE LA CRONO.
26 Luglio 2020

18-07-2020 / Sul circuito di Imola lo sprint vincente del corridore romano.

Una vittoria per risorgere e ripartire è questo il significato simbolico del successo firmato da Martin Marcellusi nella gara di 122.5 km che si è svolta oggi sul circuito dell’Autodromo Dino Ferrari di Imola.

Il giovane corridore romano classe 2000 della Mastromarco Sensi Nibali ha regolato di potenza in un concitato sprint a due il pistard azzurro Jonathan Milan (Cycling Team Friuli), già terzo nella crono di ieri, con il quale era scattato in vista del triangolo rosso dell’ultimo chilometro. A completare il podio, terzo, Enrico Zanoncello (Zalf).

Grande fermento per questa prova inserita nel “Warm Up Ciclismo 2020” che in pratica ha rappresentato la ripresa ufficiale delle gare di gruppo per gli Under23.

“Sono molto contento. Sono stati mesi molto difficili non solo per lo sport e per il ciclismo ma per la vita di tutti. Questa pandemia ci ha cambiato e segnato ma ci ha anche dato la voglia di combattere e non arrenderci mai. Vincere è sempre bello ma questa vittoria ha davvero un sapore speciale. Ringrazio la squadra che in questi mesi anche se siamo stati lontani è sempre stata vicina a me e ai miei compagni. Negli ultimi dieci giorni di lavoro assieme abbiamo riscoperto l’atmosfera e l’entusiasmo del gruppo. Qui ho trovato una famiglia, ringrazio il mio diesse Gabriele Balducci, carlo Franceschi e tutto il gruppo Mastromarco per la fiducia. Spero per me e per tutto il movimento ciclistico che questo week-end di corse sia il primo passo verso una grande ripartenza” spiega Martin Marcellusi alla sua seconda vittoria tra gli under23 dopo quella della Firenze-Empoli della scorsa stagione.

Due giornate di gare e subito tre podi per la Mastromarco Sensi Nibali di Carlo Franceschi e Gabriele Balducci. Ieri Tommaso Nencini secondo su pista nella corsa a punti, oggi la vittoria di Martin Marcellusi nella gara in linea e anche il terzo posto di Alessio Nieri (per lui il primo podio tra gli under23) nella cronoscalata della Futa.

“Sono emozionato, non posso nascondrlo. E’ una vittoria che ci da fiducia e morale. Adesso siamo qui ma non è stato facile negli ultimi mesi. Vogliamo andare avanti, per noi la bici non è solo un lavoro, è vita e passione. Quella di Martin per noi è una vittoria importantissima. Però sono contento dell’atteggiamento di tutta la squadra, i ragazzi stanno dimostrando di essere un gruppo. C’è grande entusiasmo nei loro occhi. Bravo Nencini ieri secondo in pista nella corsa a punti. Ottimo Nieri oggi pomeriggio nella cronoscalata della Futa, terzo alle spalle della coppia Casillo Verre (primo) e Faresin (secondo). E’ un anno strano e difficile, inutile nasconderlo, ma sono sicuro che nei prossimi mesi questa squadra ci regalerà emozioni e soddisfazioni” dice il diesse Gabriele Balducci.

Ordine d’arrivo Imola Extragiro – gara in linea
1. Martin Marcellusi (Mastromarco Sensi Nibali)
km 122,5 in 2.47’27”, media 43,894
2. Jonathan Milan (Cycling Team Friuli)
3. Enrico Zanoncello (Zalf Euromobil Fior)
4. Leonarco Marchiori (NTT Continental)
5. Nicolas Dario Gomez (Colpack Ballan)
6. Francesco Di Felice (Sangemini Trebigiani)
7. Stefano Moro (Biesse Arvedi)
8. Davide Ferrari (Casillo Petroli Firenze)

PHOTO GALLERY